DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE


Referenti del Progetto "Disturbi del comportamento alimentare":
Prof.ssa Giuseppina Lolli, Prof. Rinaldo Cifaldi

I disturbi del comportamento alimentare colpiscono maggiormente gli adolescenti, i giovani, soprattutto di sesso femminile, preoccupati per il peso e la loro immagine corporea.

Conseguenza, è la totale compromissione nell’interfaccia al cibo che se in alcuni casi è di carattere evitante, in altri ossessivo con episodi compensatori. Questa situazione sconvolge la vita dell’adolescente o del ragazzo, incidendo sullo studio, sul lavoro e sulla vita di relazione minando il livello di autostima e la valutazione di sé.

Se non trattati in tempi e con metodi adeguati, i disordini alimentari possono diventare una condizione permanente e nei casi gravi portare alla morte, che solitamente avviene per suicidio o per arresto cardiaco. L’anoressia, la bulimia e disturbi da alimentazione incontrollata costituiscono una delle emergenze più preoccupanti del mondo occidentale e pertanto si intende sensibilizzare i docenti, gli alunni e i genitori al fine di individuare tempestivamente i disturbi e intervenire con l’aiuto necessario.

Il progetto è anche volto a EDUCARE a una adeguata alimentazione per favorire sani stili di vita nelle popolazioni pensando, in particolare, alle categorie più deboli e più esposte come gli adolescenti.

Iniziative ed eventi
  •  
  • IIS Alessandrini-Marino   © 2019    Via S.Marino,12   64100 Teramo   DS Stefania Nardini
  • Telefono: 0861/411762    Email: teis00900d@istruzione.it    Pec: teis00900d@pec.istruzione.it    CM TEIS00900D