29/01/2018

Incontro su "Terrorismo e ... non solo" La sicurezza internazionale tra vecchie e nuove minacce.

Relatore Generale Ciro Cocozza con l'intervento straordinario di Sua Eccellenza Mons. Lorenzo Leuzzi Vescovo di Teramo




Il 25 gennaio 2018 presso l'Auditorium dell'Istituto Tecnico Tecnologico "E. Alessandrini" di Teramo, istituto scolastico che è intitolato ad un magistrato abruzzese vittima del terrorismo, si è svolto un incontro su "Terrorismo e ... non solo" - La sicurezza internazionale tra vecchie e nuove minacce -

Tale appuntamento è stato promosso in maniera congiunta dal Rotary Club Teramo Nord Centenario, dal Rotary Club Teramo e dal Rotary Club San Benedetto del Tronto Nord ed ha visto come protagonista il Generale di Corpo d'Armata Ciro Cocozza, già Direttore degli Affari Politici del Ministero della Difesa e Capo di Stato Maggiore del Comando delle Forze Alleate del Sud Europa, esperto di terrorismo internazionale, grazie anche all'ampia esperienza maturata durante i numerosi impegni all'estero.

L'incontro è stato anche l'occasione per il primo impegno ufficiale presso un'istituzione scolastica del territorio teramano da parte del nuovo Vescovo di Teramo, S.E. Mons. Lorenzo Leuzzi, dopo il suo ingresso in diocesi avvenuto il 20 gennaio 2018.

In precedenza, a Roma, Mons. Leuzzi è stato vicino al mondo della formazione, in particolare universitaria ed è significativo che abbia dedicato questo primo impegno al mondo della scuola.

L'appuntamento ha visto la presenza del Dirigente Scolastico dell'I.I.S. "Alessandrini - Marino", prof.ssa Stefania Nardini, dei presidenti dei club Rotary organizzatori, dott. Gaetano Ricciardi, dott. Umberto Cantarelli e dott. Mario Di Buò, del Commissario Straordinario del Comune di Teramo, Luigi Pizzi e di varie autorità civili e militari del territorio.

Nel suo indirizzo di saluto Mons. Leuzzi ha sottolineato come l'inadeguatezza della formazione culturale rappresenti certamente una condizione che agevola la diffusione delle ideologie basate sulla violenza e quindi del terrorismo.

Una scuola che insieme ad una solida preparazione trasmetta anche valori, quali il rispetto della vita, la tolleranza e la condivisione può rappresentare il principale antidoto nei confronti di quegli atteggiamenti violenti e intolleranti di cui si alimenta ogni forma di terrorismo.

Amplissimo ed esaustivo è stato l'intervento del Generale Ciro Cocozza, che ha preso in esame molti degli svariati aspetti del terrorismo che si manifestano sia su scala locale che internazionale. Partendo dagli esordi del fenomeno si è spinto fino ai giorni nostri, prendendo in rassegna i diversi contesti geopolitici e culturali, soprattutto in ambito asiatico.

Poi il Generale si è soffermato sulle nuove possibili fonti di minaccia per la sicurezza internazionale, minacce che possono provenire, ad esempio, dai conflitti per le risorse naturali, come l'acqua, anche in conseguenza dei cambiamenti climatici. Proprio sul clima e sulle condizioni meteorologiche da tempo l'uomo cerca di intervenire con scopi che purtroppo spesso non sono certamente pacifici. I rischi di instabilità forse più concreti per la nostra epoca sono, tuttavia, quelli che scaturiscono dagli attacchi informatici, che in un mondo globalizzato possono condurre al blocco di molte attività e servizi essenziali in interi paesi.

Grandissimo è stato l'interesse per la presentazione di questi argomenti di così stringente attualità da parte degli studenti delle classi quarte e quinte dell'Istituto e dei loro docenti, che hanno apprezzato vivamente l'intervento per i suoi contenuti, per la ricchezza iconografica e per i riferimenti storici e geografici puntuali, che hanno lasciato trasparire tutta l'esperienza maturata negli anni direttamente sul campo.

Galleria fotografica

  • IIS Alessandrini-Marino   © 2019    Via S.Marino,12   64100 Teramo   DS Stefania Nardini
  • Telefono: 0861/411762    Email: teis00900d@istruzione.it    Pec: teis00900d@pec.istruzione.it    CM TEIS00900D