Data:
24 Novembre 2020

ARDUINO DAY 2020

makerLAB: costruisci & impara

Informazioni sull’evento

L’Arduino Day è la celebrazione del compleanno della scheda programmabile Arduino che riunisce la comunità open source fatta di persone e di progetti.

L’Arduino Day è un giorno speciale caratterizzato da incontri ufficiali e auto-organizzati che nel 2019 ha visto la partecipazione di più di 500 location in oltre 80 paesi nel mondo.

La manifestazione è aperta a tutti gli studenti della scuola e istituti esterni di ogni ordine e grado che volessero partecipare, previa registrazione.

Negli spazi della nostra scuola saranno allestiti dei WORKSHOP per creare e mostrare PROGETTI basati sulla scheda Arduino, realizzare con gli studenti laboratori dove impareranno le competenze base sia sugli sketch sia sull’hardware.

Referenti: prof. Alfredo Centinaro – prof. Roberto Conte


ALCUNI PROGETTI REALIZZATI

Un pannello fotovoltaico con Arduino e Lego EV3

Controllo remoto di un dispositivo

Arduino Uno, interfacciato ad una scheda Ethernet Shield, consente una grande varietà di applicazioni. Nel progetto illustrato nel video, i due dispositivi consentono di comandare da remoto, tramite un cellulare, l’accensione di una lampada.

La Ethernet Shield si collega alla Lan della Scuola: il cellulare, anch’esso connesso alla Lan della scuola via WiFi, utilizzando il browser si collega all’indirizzo Ip assegnato alla scheda Ethernet Sheld e, visualizzando la pagina web su di essa memorizzata, comanda l’accensione o o lo spegnimento della lampada.

Download software

Braccio Robotico

Braccio robotico a comando vocale

Mano meccanica

Questa mano meccanica è stata realizzata con pezzi di vetronite e due ruote dentate.

Una ruota dentata è mossa avanti e indietro da un motore servo.

I servomotori sono in grado di ruotare in un angolo compreso tra 0 e 180° mantenendo stabilmente la posizione raggiunta.

Per ottenere la rotazione dell’albero è utilizzato un motore a corrente continua e un meccanismo di demoltiplica che consente di aumentare la coppia in fase di rotazione.

La rotazione del motore è effettuata tramite un circuito di controllo interno in grado di rilevare l’angolo di rotazione raggiunto dall’albero tramite un potenziometro resistivo e bloccare il motore sul punto desiderato.