Data:
6 Dicembre 2020

informatica

L’indirizzo Informatica e Telecomunicazioni ha lo scopo di far acquisire allo studente specifiche competenze nel campo dei sistemi informatici, dell’elaborazione dell’informazione, delle applicazioni e tecnologie Web, delle reti, degli apparati di comunicazione e della gestione di database. Sempre più la figura dell’esperto informatico è richiesto per la programmazione e gestione di sistemi di robot e IOT.

La preparazione dello studente è integrata da competenze trasversali di tipo umanistico, matematico e statistico, scientifico e tecnologico, progettuale e gestionale necessarie per rispondere in modo innovativo alle richieste del mercato e per lo sviluppo di un elevato livello culturale.

Chi sceglie Informatica e Telecomunicazioni ha molte opportunità di lavorare in proprio, di trovare un’occupazione nelle imprese del settore o di diventare insegnante Tecnico-Pratico negli Istituti Tecnici e Professionali. Per chi sceglie di proseguire gli studi negli istituti tecnici superiori (ITS) o nei corsi universitari (Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria delle Telecomunicazioni o altra università scientifica), si aprono innumerevoli prospettive occupazionali.

L’indirizzo prevede le articolazioni “Informatica” e “Telecomunicazioni”

Nell’articolazione “Informatica” si acquisiscono competenze che caratterizzano il profilo professionale in relazione ai processi, prodotti e servizi con particolare riferimento agli aspetti innovativi e alla ricerca applicata, per la realizzazione di soluzioni informatiche a sostegno delle aziende che operano in un mercato interno e internazionale sempre più competitivo. Il profilo professionale dell’indirizzo consente l’inserimento nei processi aziendali, in precisi ruoli funzionali coerenti con gli obiettivi dell’impresa.

Nell’articolazione “Telecomunicazioni” si acquisiscono competenze che caratterizzano il profilo professionale in relazione alle infrastrutture di comunicazione e ai processi per realizzarle, con particolare riferimento agli aspetti innovativi e alla ricerca applicata. Il profilo professionale dell’indirizzo permette un efficace inserimento in una pluralità di contesti aziendali, con possibilità di approfondire maggiormente le competenze correlate alle caratteristiche delle diverse realtà territoriali.

Competenze

  • Scegliere dispositivi e strumenti in base alle loro caratteristiche funzionali
  • Descrivere e comparare il funzionamento di dispositivi e strumenti elettronici e di telecomunicazione
  • Gestire progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali di gestione della qualità e della sicurezza
  • Gestire processi produttivi correlati a funzioni aziendali
  • Configurare, installare e gestire sistemi di elaborazione dati e reti
  • Sviluppare applicazioni informatiche per reti locali o servizi a distanza

Views