Presentazione

L’Istituto di Istruzione Superiore “ Alessandrini – Marino “ è costituito dall’Istituto Tecnico Tecnologico “E. Alessandrini” e dall’Istituto Professionale “E.Marino”. I due Istituti operano in contemporanea per proporre una più vasta offerta formativa al territorio teramano.

L’I.T.T.”Alessandrini” prevede un percorso quinquennale al termine del quale si consegue il diploma di istruzione secondaria superiore nel settore Tecnologico per gli indirizzi:

- INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI

- CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE

- ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA

- MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA

L’I.P.”Marino” prevede il diploma di istruzione secondaria superiore nel settore Professionale per:

- INDIRIZZO ARTI AUSILIARIE DELLE PROFESSIONI SANITARIE - ODONTOTECNICO

- MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA

- GESTIONE DELLE ACQUE E RISANAMENTO AMBIENTALE (G.A.R.A)

L’Istituto Professionale “Marino” è autorizzato dalla Regione Abruzzo all’ attivazione di percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) in regime di sussidiarietà, per cui sono attivi i corsi di qualifica professionale triennale per:

• Operatore Elettrico

• Operatore Meccanico

Ciò ha reso ancor più moderna ed attuale l’offerta formativa dell’Istituto Professionale che, allineandosi tempestivamente alle previsioni di legge, permette un immediato raccordo ed un agevole passaggio tra l’Istruzione Professionale (di competenza statale) e la IeFP (di competenza regionale).

Ed infatti, al termine del percorso di IeFP gli alunni, conseguita la Qualifica professionale, potranno optare per la prosecuzione degli studi frequentando il quarto e quinto anno, così da conseguire, a seguito degli esami di Stato, anche il diploma di maturità professionale.

L’IIS “Alessandrini-Marino” situato a Teramo in zona semicentrale, a pochi passi dall'autostazione e dalla stazione ferroviaria, offre grandi spazi interni, un ampio giardino, piazzali e viali. L’edificio è attualmente dislocato su due sedi distaccate ma adiacenti, facilmente raggiungibili con tutti i mezzi pubblici. La sede centrale ospita la dirigenza, gli uffici amministrativi, la sala dei docenti, con annessa la zona WEB con Totem.

Gli spazi dell’I.I.S.”Alessandrini-Marino” presentano:

  • buona condivisione delle risorse e degli spazi;
  • laboratori “dedicati” per ciascuna disciplina di indirizzo in ogni percorso di studio per favorire la didattica laboratoriale;
  • alcuni laboratori sono dotati di strumenti innovativi come tablet, stampanti e scanner 3D;
  • solo aule multimediali dotate di LIM e/o Digital Board e di un PC per la gestione del registro elettronico;
  • ampio Auditorium con più di 200 posti a sedere e con sistema di video conferenza;
  • rete wireless;
  • installazione cablaggio per la messa in rete di tutto l'Istituto in fibra ottica;
  • superamento di barriere architettoniche (tutto l'edificio è pienamente accessibile a persone con difficoltà motorie);
  • presenza della palestra per svolgere attività motoria.

L’Istituto è stato il primo in provincia a dotare tutte le aule di LIM, precorrendo i tempi, per consentire il ricorso a metodologie alternative e innovative, anche attraverso la fruizione delle risorse offerte dalla rete.

Particolare attenzione è stata dedicata all’attuazione del Piano Nazionale per la Scuola Digitale per creare ambienti di apprendimento innovativi maggiormente attenti alla centralità dello studente, i laboratori sono dotati di valide risorse materiali quali computer, stampanti 3D, software di modellizzazione e programmazione avanzati, che ne garantiscono l’efficienza e il buon funzionamento.

Di recente l’Istituto ha inoltre colto le opportunità di finanziamento utili al potenziamento delle competenze e ambienti per l’apprendimento (Azione 13.1.4 “ Laboratori Green, sostenibili e Innovativi per le scuole del secondo ciclo”) e mirate alla risoluzione di problematiche di contesto quali la dispersione e lo svantaggio socio- economico ponendo in atto dei progetti FSER e PON specifici.

La Scuola, al fine di avviare il processo di dematerializzazione degli atti burocratici, ha dotato ciascun dipendente di casella di Posta Elettronica per la ricezione delle comunicazioni ufficiali.

L’Istituto d’Istruzione Superiore “Pascal-Comi-Forti” nasce nell'anno scolastico 2012/2013 dalla fusione dello storico Istituto Tecnico Commerciale “V.Comi” con l’Istituto Tecnico Commerciale per Programmatori “B.Pascal”, nato a sua volta nel 1987 da una costola dello stesso ITC “V.Comi” come specializzazione per Ragionieri Programmatori. Infatti, qualche anno prima, l’ Istituto “V.Comi” aveva deciso di affiancare al tradizionale corso per Ragionieri un innovativo corso per Programmatori; il nuovo indirizzo ebbe subito un positivo riscontro presso gli studenti di Teramo e provincia e, in poco tempo, la sua crescita fu talmente ampia che, nel 1987 con Decreto Ministeriale, fu scorporato dal “Comi” e attribuito a una scuola di nuova istituzione. Nacque così, con la Presidenza della prof.ssa Maria Vittoria Caraccio e con un corpo docente in gran parte acquisito per volontario trasferimento, l’Istituto Tecnico Commerciale per Programmatori intitolato al matematico, fisico e filosofo “Blaise Pascal”; ad esso fu aggregata la Sezione Staccata di Montorio al Vomano, già del “Comi”, che continuava a offrire il corso tradizionale per ragionieri.
Dall'a.s. 2016/2017 anche lo storico Istituto Tecnico per Geometri “Carlo Forti” è stato accorpato all'Istituto Pascal dando vita al nuovo Istituto d’Istruzione Superiore “ Pascal-Comi-Forti” che si caratterizza per un’offerta formativa ampia nel campo dell’Istruzione Tecnica, in coerenza con lo spirito della riforma Gelmini che ha ridotto gli indirizzi degli Istituti Tecnici a due soli ambiti: Economico e Tecnologico .